Film in streaming » Documentario » Napoleone. Nel nome dell'arte 2021
4K

Napoleone. Nel nome dell'arte 2021 streaming

Napoleone. Nel nome dell'arte
Italia, 2021, 100 min
ITALIAN
ULTRA HD 4K
STREAMING IN 4K
Guarda e scarica Napoleone. Nel nome dell'arte 2021 gratis!. Napoleone. Nel nome dell'arte 2021 è un film di genere Documentario / Film al cinema. Film Napoleone. Nel nome dell'arte streaming in Alta Definizione, HD 720p, Full HD 1080p, Ultra HD 4K senza limiti per tutti.

La trama del film Napoleone. Nel nome dell'arte 2021

Quando Jacques-Louis David, nel 1805, realizza la grande tela l'Incoronazione di Napoleone, segue le istruzioni dell'Imperatore: documentare il momento in cui il Bonaparte incorona Giuseppina di Beauharnais. Dunque, l'artista di corte, il pittore che ancora oggi simboleggia quel periodo storico vivace e di cambiamento, ritrae un Napoleone in azione, già incoronato, mentre trasmette il suo potere alla compagna. Quest'azione è indicativa della personalità forte e colta di un uomo che, sin dagli esordi della sua carriera militare, intuì da subito l'importanza della cultura e dell'arte come arma di scambio e di competenze. Napoleone sapeva che, attraverso ai manoscritti, alle opere del passato, ai musei e monumenti, alle istituzioni culturali legati all'arte, alla musica, alla ricerca e alla conversazione, avrebbe potuto lasciare una grande traccia e una buona memoria di sé. 

Bonaparte, un borghese nato in Corsica che, già dagli studi assidui a cui si dedica in Francia, indirizza il suo percorso nel cambiare le regole di un paese che diventerà, da fine settecento, un esempio per tutti. Un "self made man" che rincorre gloria e rispetto e che, ad ogni azione, guerra, campagna, rappresentazione pubblica, decide di farsi accompagnare dai più noti intellettuali, scienziati e studiosi del suo tempo. La campagna d'Egitto, una spedizione militare durata dal 1798 al 1801, è il primo esempio della storia in cui un capo di Stato e le sue truppe vengono affiancati da chimici, archeologici, architetti, urbanisti, professori, incisori, illustratori. Questi personaggi illustri della cultura francese, definiti i "savants", sono testimonianza nelle pubblicazioni della Description de l'Égypte.

Il racconto su Bonaparte inizia da Milano, città amata da Napoleone che ancora oggi vive delle sue tracce. Sotto l'imperatore, nella capitale longobarda, nacquero realtà importantissime: il Teatro alla Scala, la Pinacoteca di Brera e la sua preziosa biblioteca, la Braidense, dalla quale uno straordinario Jeremy Irons - la cui voce narrante accompagnerà tutto il documentario - narra le azioni del militare francese. E poi ancora il Conservatorio, l'Arco della Pace o una nuova disposizione di alcuni impianti urbanistici, che ricordavano Parigi. Il direttore della Pinacoteca di Brera, James Bradburn, passeggia davanti ai capolavori di Mantegna, Bellini e Raffaello, raccontando come parte della collezione e, in particolare, Lo sposalizio della Vergine di Raffaello, furono soggetti di scambio da città e paesi conquistati. Napoleone voleva educare la borghesia francese attraverso i capolavori italiani. Per questo il percorso espositivo del Louvre fu affidato a Robert Lefevre, pittore e autore di uno dei ritratti più iconici del Bonaparte, che terminò l'allestimento del museo nel 1793 legandolo a un percorso cronologico per insegnare al pubblico la storia, mostrando come, attraverso l'archeologia, l'illustrazione, la pittura e la scultura, l'uomo ha il diritto di emanciparsi. Per Napoleone il Louvre era un "pilastro" della politica. Un luogo che dimostrava il suo status potente e che legava la cultura a una forte propaganda sociale e politica. 


Film Napoleone. Nel nome dell'arte 2021 streaming ITA

Trailer

Napoleone. Nel nome dell'arte 2021
Film streaming ITA